HyperB5Babylon 5CrusadeFilm TVLibri & FumettiMondiSpecieOrganizzazioniNaviTecnologiaPersonaggiAttori e StaffIndiceVarieSkin: Standard, by Sat'Rain
Sei in: Home Page > Crusade > Episodi > Appearances and Other Deceits
Ultime 10 pagine modificate
»  FAQ (12/06/2014)
»  Babylon 5 - Premi (12/06/2014)
»  Vorlon (12/06/2014)
»  Minbari (12/06/2014)
»  Quando vedere i Film TV? (12/06/2014)
»  Crusade - Introduzione (12/06/2014)
»  Crusade - Presentazione (12/06/2014)
»  Mike Collins (12/06/2014)
Crusade - Episodi Stagione 1Appearances and Other Deceits The Rules of the GameRacing the Night
Su questa pagina: BabylonTramaCitazioniDomande senza rispostaNoteZocalo
Numero di produzione dell'episodio113
Numero sequenziale dell'episodio8
Data di prima trasmissione negli Stati Uniti28/07/1999
Titolo tedescoErscheinungsbilder
Titolo spagnoloApariencias y otrar decepciones
Autore della storiaJ. Michael Straczynski
RegistaStephen Furst
GuestJaneyLuanne Ponce
WellesJohn Vickery
Kevin SprachWayne Wilderson
Capitano della Forza TerrestreChristopher Michael
L'Excalibur incontra un vascello alieno alla deriva. Un esperto di comunicazione visita la nave del Capitano Gideon.
  • Welles, l'esperto di propaganda già visto in The Fall of Night, è a bordo della Excalibur per assicurarsi che il lavoro svolto dall'equipaggio di Gideon sia visto sotto la giusta luce dagli Umani rimasti sulla Terra in attesa che venga trovata una cura al morbo dei Drakh. Per migliorare la visibilità del capitano e dei suoi collaboratori, Welles decide di introdurre delle nuove uniformi, che subito risultano poco amate da Gideon.
  • Da dove proviene la specie aliena?
  • Quante altre sonde contenenti la specie aliena ci sono ancora nello spazio?
  • A che specie apparteneva la gigantesca nave semi-distrutta che si vede nell'episodio?
  • Quando l'alieno sta per essere scaraventato fuori dal portello, nelle scene conclusive, esclama: "I know what you're looking for. I know where you can find it". Si sta forse riferendo alla cura per il morbo dei Drakh? E si tratta della verità, o semplicemente di una menzogna detta per cercare di salvarsi la vita?
  • Esiste una specie aliena capace di passare la propria essenza da un corpo all'altro tramite il semplice contatto fisico. Una volta che parte di tale essenza entra nel corpo ospite, la volontà della "preda" viene totalmente annullata e sostituita da quella dell'alieno.
  • La capacità di sostituire la propria coscienza a quella dell'individuo ospite è il modo utilizzato dalla specie aliena per viaggiare nello spazio ed entrare in contatto con nuove forme di vita senza rischiare di danneggiare il proprio corpo.
  • Il "contagio" da parte della specie aliena inizia con l'invio nello spazio di alcune sonde contenenti la coscienza aliena, che vengono in seguito raccolte da altre specie. A questo punto, la volontà aliena si insedia in un corpo, e quindi si diffonde ad altri per contatto, fino a diffondersi su tutti gli individui disponibili.
  • Welles è il più classico dei "riciclati". In passato lavorava per il sistema propagandistico che sosteneva il Presidente Clark e, nonostante tutti i cambiamenti radicali che si sono succeduti, è ancora al suo posto.
  • Max Eilerson nota che tra la lingua scritta e quella parlata dagli alieni non paiono esserci punti di contatto, e da questo riesce ad intuire il pericolo che sta correndo l'Excalibur. Seppur alla fine dimostratosi corretto, il ragionamento di Max trascura un'altra ben più logica spiegazione a questa differenza, ossia che gli alieni che popolavano la nave l'avessero semplicemente conquistata a terzi, oppure acquistata da un'altra specie.
  • Il cambiamento di uniformi è stato dettato, in realtà, da ragioni ben diverse da quelle raccontate nell'episodio: dopo aver girato ben ciqnue episodi con i costumi introdotti in questo episodio, la rete televisiva TNT ha aumentato il budget a disposizione della serie. Questo episodio, e gli altri che lo hanno preceduto nell'ordine di trasmissione, sono stati in realtà girati dopo i cinque di cui si è detto, quindi J. Michael Straczynski ha dovuto inventarsi la storia di Welles per giustificare il differente aspetto delle uniformi che si vedranno nei cinque episodi seguenti dell'ordine di trasmissione (ma girati prima). Se la serie fosse continuata oltre il tredicesimo episodio, sarebbero ritornate le "nuove" uniformi nere, giustificando il tutto con un incidente alla lavanderia di bordo che avrebbe distrutto quelle grigie e rosse introdotte in questa puntata.
  • Alla domanda di un telespettatore sui motivi per cui i primi episodi prodotti non siano stati anche i primi trasmessi, e sui conseguenti problemi che il cambio di uniformi avrebbe potuto generare semmai la produzione fosse continuata oltre il tredicesimo episodio, J. Michael Straczynski ha risposto: "Let me ask you a real simple question: what makes you think it was my decision? TNT wanted the 'new-look' episodes aired first. They wanted to push the first 5 back as far as possible. I initially figured we'd do 5-6 of the 'new look' ones first, the minimum possible, then the first 5, then the new-look (black uniform) ones to the end. TNT mandated that the black-uniform ones would go first. It was not my choice. I have no control over broadcast".
Tempo: n.d.
Gideon: Personal journal, Captain Matthew Gideon, continue. It's now days since our visitors arrived on behalf of the Political Affairs Office. There is apparently some concern with how our work here is being perceived back home. They've been assigned to "help" us. Before their tour is finished, I may have to kill them. Assuming, Lt. Matheson doesn't beat me to it.
Tempo: n.d.
Welles: If anyone knows how to survive political change, it's me.
Tempo: n.d.
Chambers (all'infermiera): And you, I want you to go through full decontamination procedures, before you come out of there, including body cavity decon! Maybe we'll get lucky and find out where your copy of Medlab regulations went.
Tempo: n.d.
Matheson (sulle nuove uniformi): I'm not sure that I will be able to breath in that thing.
Gideon: Breath on your own time!
Tempo: n.d.
Eilerson: Never a Rosetta Stone when you need one.
Tempo: n.d.
Eilerson: I hate it when I go to movies with kids in the audience, because there is always someone there that tells me I can't kill them when they get loud. Now, who makes up these rules anyway...
Tempo: n.d.
Gideon: Eilerson was right about all of this. I hate it when he's right. He'll be insufferable for days.
Tempo: n.d.
Alieno: I know what you're looking for! I know where you can find it!
Ultima variazione della pagina: giovedý 01 gennaio 2009, 17:47:05
Legenda delle abbreviazioni delle tabelle.
Valid HTML 4.01 Transitional Valid CSS! Powered by xajax
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.