HyperB5Babylon 5CrusadeFilm TVLibri & FumettiMondiSpecieOrganizzazioniNaviTecnologiaPersonaggiAttori e StaffIndiceVarieSkin: Standard, by Sat'Rain
Sei in: Home Page > Babylon 5 > Episodi > Revelations
Ultime 10 pagine modificate
»  FAQ (12/06/2014)
»  Babylon 5 - Premi (12/06/2014)
»  Vorlon (12/06/2014)
»  Minbari (12/06/2014)
»  Quando vedere i Film TV? (12/06/2014)
»  Crusade - Introduzione (12/06/2014)
»  Crusade - Presentazione (12/06/2014)
»  Mike Collins (12/06/2014)
Babylon 5 - Episodi Stagione 2Revelations Points of DepartureThe Geometry of Shadows
Su questa pagina: BabylonTramaCitazioniDomande senza rispostaErroriNoteZocalo
HyperAlliance: HyperSlide
Numero di produzione dell'episodio202
Numero sequenziale dell'episodio24
Data di prima trasmissione negli Stati Uniti09/11/1994
Data di prima trasmissione in Italia (TV terrestre free)06/03/1999
Data di prima trasmissione in Italia (TV satellitare a pagamento)30/07/2007
Titolo tedescoRückkehr der Finsternis
Titolo spagnoloRevelaciones
Titolo franceseRévélations
Titolo italiano (RAI/DVD)Rivelazioni
Titolo italiano (Canal Jimmy)Rivelazioni
Autore della storiaJ. Michael Straczynski
RegistaJim Johnston
GuestElizabeth SheridanBeverly Leech
Vice di GaribaldiMacaulay Bruton
Anna SheridanBeth Toussaint
Lou WelchDavid L. Crowley
Capitano narnMark Hendrickson
Tecnico medicoJames Kiriyama-Lem
Presidente ClarkGary McGurk
Navigatore narnMichael McKenzie
GuardiaWarren Tabata
MordenEd Wasser
Il Dottor Franklin pensa di utilizzare il macchinario alieno di Laura Rosen (The Quality of Mercy) per curare Garibaldi. Sheridan riceve la visita della sorella, Londo quella di Morden. G'Kar porta notizie di un antico e potente nemico che è tornato a farsi vivo. Delenn ha terminato la sua trasformazione.
  • G'Kar scopre chi ha attaccato l'avamposto narn nel Quadrante 37 (Chrysalis): un terribile nemico del quale non si avevano notizie da un millennio e del quale si fa menzione nel Libro di G'Quan. Il cuore del territorio controllato da questa specie è il pianeta Z'ha'dum, situato ai confini della galassia.
  • Sheridan è stato sposato con una amica della sorella, Anna, deceduta in circostanze misteriose nel corso di una spedizione scientifica a bordo della nave Icarus. Sheridan si sente in colpa per non essere riuscito ad incontrare la moglie prima che partisse.
  • Garibaldi esce dal coma e grazie all'aiuto di Talia Winters riconosce l'uomo che gli ha sparato alle spalle: il suo vice.
  • Delenn ha terminato la sua trasformazione: ora ha l'aspetto esteriore di una donna umana, se non per parte della tipica struttura ossea minbari sul cranio che le spunta tra i capelli.
  • Garibaldi ha sospetti su un possibile coinvolgimento del Corpo Psi nell'uccisione del Presidente Santiago e sulla strana tempistica della malattia che ha colpito Clark poco prima dell'esplosione dell'Earthforce One, permettendogli di lasciare la nave e di sopravvivere.
  • La trasformazione di Delenn è solo esteriore o è completa?
  • Clark ha ordinato il trasferimento del prigioniero sulla Terra ben sapendo che i rischi di perdere il testimone erano alti. Inoltre, non risponde alle comunicazioni di Ivanova. Garibaldi ha forse ragione quando parla di coincidenza sospetta nella sua partenza dall'Earthforce One poco prima dell'esplosione?
  • Chi ha fatto sparire l'aiutante di Garibaldi? Uomini di Clark? O del Corpo Psi? O una terza fazione? In ogni caso, che fine ha fatto?
  • È forse per il cambiamento di aspetto di Delenn che osserviamo in questo episodio che in Babylon Squared non vediamo il volto del misterioso personaggio che tocca il Sinclair invecchiato e ha una voce tanto simile a quella della ambasciatrice minbari?
  • Qual è il destino della Icarus e del suo equipaggio?
  • Delenn mente al Consiglio di Babylon 5 affermando di essersi sottoposta alla trasformazione con la benedizione dei suoi superiori (Chrysalis).
  • Alla fine della conversazione con Garibaldi nella sala interrogatori, il suo aiutante lo saluta facendo lo stesso gesto di Bester in Mind War.
  • Il nome di battesimo del vice di Garibaldi è Jack.
  • Lo statuto del Corpo Psi vieta ai suoi esponenti di parteggiare per una personalità politica.
  • In Soul Hunter, l'omonimo personaggio appare stupito quando dà un'occhiata all'anima di Delenn, tanto da esclamare: "You have planned such a thing? You would do such a thing? Incredible!". Secondo quanto confermato da J. Michael Straczynski, il Soul Hunter reagisce con stupore quando vede che Delenn ha intenzione di entrare nella crisalide per sottoporsi alla trasformazione di cui vediamo l'esito in questa puntata.
  • G'Kar è convinto che gli unici che potranno non subire conseguenze dal ritorno dell'antico nemico sono i Vorlon.
  • La righe che G'Kar legge a Na'Toth nel finale dell'episodio sono tratte da The Second Coming di W. B. Yeats.
  • Secondo il closed captioning dell'episodio, G'Quan sarebbe scritto "Sh'Quon". In realtà, come più volte scritto da J. Michael Straczynski e confermato dai sottotitoli dei DVD della serie, la corretta ortografia della parola è appunto G'Quan.
  • Se Delenn avesse avuto le caratteristiche originariamente previste da J. Michael Straczynski (The Gathering), in questa puntata si sarebbe dovuta trasformare, oltre che in un incrocio tra Terrestre e Minbari, anche in una donna.
  • Julie Caitlin Brown ha lasciato la serie per dedicarsi maggiormente al cinema. Tornerà però in due episodi futuri, nel primo con tutt'altro aspetto, nel secondo nel ruolo di Na'Toth. Quest'ultimo personaggio passa a Mary Kay Adams, dopo che la produzione ha scartato l'idea di dotare G'Kar di assistenti "a rotazione" (ognuno dei quali sostituisse il precedente, vittima di uno sfortunato incidente).
  • Secondo J. Michael Straczynski, il nome Z'ha'dum non è una citazione del personaggio di Khazad-dum di The Lord of the Rings (Il Signore degli anelli). Si tratta invece del nome minbari del pianeta, creato unendo una prima parte (Z'ha) che ricorda parole minbari come Entil'zha o Isil'zha, e una seconda (dum) che è un chiaro riferimento alla parola inglese "doom" (destino, rovina) o "to doom" (condannare).
  • Il pilota del caccia narn esclama: "In death we salute you. Honour our names". La frase ricorda l'esclamazione "Morituri te salutant", il saluto usato dai gladiatori nei confronti dell'imperatore ai tempi dell'antica Roma. Una somiglianza ancora più netta se si prende in considerazione che proprio il nome, nella cultura romana e greca, era la cosa più importante per un defunto, perché non esisteva una marcata credenza nella vita dopo la morte o nel concetto di anima, argomenti portati avanti dalle successive religioni monoteistiche. I nomi erano quindi tenuti in grande considerazione, e quelli delle persone considerate indegne venivano cancellati da ogni registrazione e si perdevano nell'oblio.
  • Il cambiamento di Delenn ha voluto dire, per Mira Furlan, passare più tempo al trucco prima di ogni giornata lavorativa, in quanto la "trasformazione" in un Minbari richiede meno tempo che l'applicazione della finta struttura ossea sul cranio dell'attrice (il trucco da Minbari era costituito da una semplice maschera in gomma da applicare).
  • Una divertente scenetta verificatasi nella scena in cui Delenn esce dal bozzolo: Franklin esclama "Why didn't you contact your own people?", ma Mira Furlan non risponde come dovrebbe, poiché ha dimenticato la sua battuta. Interviene quindi Bill Mumy, che improvvisa: "I didn't think of that! You're dismissed".
  • Nella scena in cui Garibaldi interroga il suo vice, il capo della Sicurezza sbatte il bastone sul tavolo. Nel primo ciak (poi tagliato), Jerry Doyle ha però sbagliato, colpendosi per errore le... parti basse.
  • Claudia Christian appare solo di sfuggita nel corso dell'episodio, poiché si era nel frattempo fratturata un piede.
  • Ad un certo punto dell'episodio, Sheridan e la sorella conversano negli alloggi del capitano. Sheridan, seduto sul divano, beve, e si nota chiaramente che nel bicchiere sono rimaste solo poche gocce d'acqua. Quindi si alza per andare a riempirlo, ma subito dopo il cambio di inquadratura e prima che riesca a raggiungere il bar, il bicchiere contiene ancora dell'acqua più che sufficiente per un altro sorso, tanto che Sheridan beve di nuovo.
Tempo: 00:21
Lennier: Ambassador Delenn remains indisposed.
Londo: "Indisposed!" She's in a cocoon!
Tempo: 00:40
Londo (su G'Kar e Delenn): There you see: one deserts his post without any explanation, the other one picks the most breathtakingly inconvenient moment possible to explore new career options, like becoming a butterfly!
Tempo: 07:03
Londo: The destruction of the Narn base in Quadrant 37 is drawing quite a lot of attention.
Morden: Yes, that was the intent.
Londo: And you are absolutely certain that it can not be traced back to me?
Morden: Oh, beyond a shadow of a doubt.
Tempo: 07:38
Londo: Yes. But what happens if I may ask for another of these... little demonstrations?
Morden: Then we'll provide it. Simply choose your target. A colony, an outpost...
Londo: Why don't you eliminate the entire Narn homeworld while you're at it?
Morden: One thing at a time, Ambassador. One thing at a time.
Tempo: 12:51
Na'Toth: Are you all right?
G'Kar: I have looked into the darkness, Na'Toth. You can not do that and never be quite the same again. When you told me about the destruction of our base at Quadrant 37, I knew that only a major power could attempt an assault of that magnitude. But none of the governments here could've done it. Which left only two possibilites: a new race, or an old race. A very old race.
Tempo: 13:21
G'Kar (a Na'Toth): G'Quan spoke of a great war long ago, against an enemy so terrible it nearly overwhelmed the stars themselves. G'Quan said that before the enemy was thrown down, it dwelled in a system at the rim of known space. I searched for days, going from one system to another. Then, on dark deserted worlds, where there should be no life, where no living thing has walked in over a thousand years, something is moving, gathering its forces, quietly, quietly, hoping to go unnoticed. We must warn the others, Na'Toth. After a thousand years, the darkness has come again.
Tempo: 16:35
G'Kar: Mollari, the grievances between my people and yours will never be resolved except with Centauri blood. Accept that as a given.
Londo: Well it's good to know we're appreciated.
Tempo: 16:46
G'Kar (a Londo): But there may be some dangers that threaten both our peoples, not to mention the Minbari, the Earthers, the League and everyone else around here. Except possibly the Vorlons, I don't know what could threaten them, really.
Tempo: 17:18
G'Kar (su Delenn): Is she still alive?
Londo: That is a very good question.
Tempo: 23:21
Delenn (a Franklin): What... am I? What am I?
Tempo: 29:12
Garibaldi: Look, if I were you, I'd start talking straight, because right now you're in a whole world of trouble.
Jack: You don't even know what trouble is. But you're going to find out, real soon.
Tempo: 29:59
Jack (a Garibaldi): Hey, Garibaldi. Be seeing you...
Tempo: 34:15
Delenn (a Sheridan): Ambassador Sinclair has been allowed to live on my world as an act of good faith to create a greater understanding between the Minbari and Humans. In return I have undergone this... change with the blessings of my government so that I may become a bridge between our worlds in the hope that we will never know war between us again.
Ultima variazione della pagina: giovedý 01 gennaio 2009, 17:47:05
Legenda delle abbreviazioni delle tabelle.
Valid HTML 4.01 Transitional Valid CSS! Powered by xajax
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.