HyperB5Babylon 5CrusadeFilm TVLibri & FumettiMondiSpecieOrganizzazioniNaviTecnologiaPersonaggiAttori e StaffIndiceVarieSkin: Standard, by Sat'Rain
Sei in: Home Page > Babylon 5 > Episodi > The Coming of Shadows
Ultime 10 pagine modificate
»  FAQ (12/06/2014)
»  Babylon 5 - Premi (12/06/2014)
»  Vorlon (12/06/2014)
»  Minbari (12/06/2014)
»  Quando vedere i Film TV? (12/06/2014)
»  Crusade - Introduzione (12/06/2014)
»  Crusade - Presentazione (12/06/2014)
»  Mike Collins (12/06/2014)
Babylon 5 - Episodi Stagione 2The Coming of Shadows A Race Through Dark PlacesGROPOS
Su questa pagina: BabylonTramaCitazioniDomande senza rispostaNoteZocalo
Numero di produzione dell'episodio209
Numero sequenziale dell'episodio31
Data di prima trasmissione negli Stati Uniti01/02/1995
Data di prima trasmissione in Italia (TV terrestre free)15/03/1999
Data di prima trasmissione in Italia (TV satellitare a pagamento)17/09/2007
Premi assegnati all'episodioPremio Hugo 1996 per "Best Dramatic Presentation"
Titolo tedescoSchatten am Horizont
Titolo spagnoloLa llegada de las Sombras
Titolo franceseLa venue des Ombres
Titolo italiano (RAI/DVD)Le Ombre attaccano
Titolo italiano (Canal Jimmy)L'arrivo delle Ombre
Autore della storiaJ. Michael Straczynski
RegistaJanet Greek
L'imperatore centauri arriva sulla stazione e G'Kar pianifica il suo assassinio. Londo e Refa complottano per prendere le redini della Repubblica Centauri, mentre un misterioso individuo è sulle tracce di Garibaldi.
  • L'imperatore centauri arriva in visita su Babylon 5 per chiedere scusa ai Narn per le malefatte del suo popolo, ma muore poco dopo il suo sbarco per cause naturali e senza riuscire a portare a compimento il suo intento, se non indirettamente, tramite il Dottor Franklin.
  • I Centauri hanno spedito numerose spedizioni nello spazio controllato dai Vorlon, ma nessuna è mai ritornata.
  • Londo decide di aiutare Refa e i suoi alleati a conquistare il potere chiedendo a Morden di fare distruggere la colonia narn nel Settore 14 dai suoi "soci".
  • Il primo ministro centauri viene ucciso nella Sala del Trono su Centauri Prime. Il successore al trono è il nipote del precedente imperatore, che sta dalla parte di Refa e dei suoi alleati.
  • In un messaggio registrato, Jeffrey Sinclair rivela a Garibaldi l'esistenza dei Ranger e i loro compiti, chiedendogli di cooperare in segreto con loro.
  • Sinclair conferma a Garibaldi che le voci su una antica e potente specie che sta tornando a farsi viva sono vere e che esistono indizi su un possibile coinvolgimento del governo centauri, che sarebbe aiutato da questa misteriosa specie.
  • In seguito all'attacco alla colonia del Settore 14, i Narn dichiarano guerra alla Repubblica Centauri.
  • L'imperatore cerca con insistenza di parlare con un Vorlon. Per quale motivo? Dalla domanda che fa a Kosh, pare che l'imperatore sia a conoscenza di qualche particolare che leghi il futuro del suo popolo ai Vorlon, o del quale i Vorlon conoscano gli sviluppi futuri. Inoltre, la domanda che l'imperatore fa a Kosh riguarda la guerra con i Narn o qualcosa di più ampio? E come mai Kosh, che di solito risponde in maniera quasi incomprensibile, questa volta pare avere risposto in maniera diretta ed efficace?
  • Londo diverrà veramente imperatore dei Centauri, come lascerebbe pensare il suo sogno? Come ha fatto G'Kar a procurarsi la ferita all'occhio, che vediamo bendato nel sogno di Londo?
  • Come mai l'imperatore decide di dire le sue ultime parole proprio a Londo, invece che a Refa? Forse per il coinvolgimento di Londo nell'attacco al Quadrante 37 (Chrysalis)?
  • Quando Londo rivela, mentendo, cosa gli ha sussurrato all'orecchio l'imperatore, le due telepati si scambiano un'occhiata e si allontanano. Hanno forse letto nella mente dell'ambasciatore quello che l'imperatore ha veramente esclamato? E in caso affermativo, lo riveleranno a qualcuno? Ci saranno ripercussioni?
  • Quando su Centauri Prime giunge notizia della morte dell'imperatore, il primo ministro sta parlando con due individui, un umano ed un Minbari. Chi sono?
  • L'imperatore centauri è sempre seguito da quattro donne della sua specie con capacità telepatiche. Quando l'imperatore è in viaggio, due lo seguono, mentre due rimangono su Centauri Prime. Dato che ognuna delle quattro telepati può vedere e sentire quello che vedono le altre, l'imperatore è sempre al corrente di quello che accade sul pianeta natale della sua specie, mentre la corte, rimasta su Centauri Prime, può conoscere in tempo reale quello che succede all'imperatore.
  • Sheridan è entrato nella Forza Terrestre poco prima dello scoppio della guerra con i Minbari, quando fu istituita una campagna di arruolamento a livello planetario.
  • I compiti di Sinclair su Minbar non comprendono solo i normali incarichi ambasciatoriali, ma anche il coordinamento di un gruppo di persone, i Ranger, che hanno tra i loro scopi la raccolta di informazioni su una potentissima specie del lontano passato che sta pian piano tornando a farsi viva.
  • Il sogno di Londo: una mano gigante esce da una stella, cercando di afferrare qualcosa; Londo è su un pianeta e viene sorvolato dalle navi dei soci di Morden; un Londo leggermente invecchiato viene incoronato; un Londo decisamente più anziano ed imperatore dei Centauri siede sul trono in completa solitudine, vede G'Kar (con una benda nera sull'occhio sinistro) e i due finiscono con le mani al collo dell'altro nel tentativo di strangolarsi a vicenda.
  • L'ambasciatore Kosh pare avere la capacità di prevedere in qualche modo il futuro, almeno dalla risposta che dà all'imperatore centauri.
  • Il sogno di Londo che vediamo in questo episodio è con tutta probabilità lo stesso che l'ambasciatore centauri rivela di aver fatto in Midnight on the Firing Line.
  • Londo pare essere terribilmente serio e in un certo senso spaventato quando assicura a Vir di non volere diventare imperatore. Il motivo di questa riluttanza è spiegato dal sogno di Londo, infatti poco prima del brusco risveglio pare che Londo stia soccombendo alla stretta di G'Kar.
  • Vir pare avere capito a cosa si stia andando incontro, tanto che prega Londo di tornare sui suoi passi, ma l'ambasciatore rifiuta, sentendosi in dovere di continuare.
  • "There is still time to seize that one last fragile moment. To choose something better. To make a difference, as you say", dice l'imperatore centauri. L'impegno a non sprecare la propria vita e ad impegnarsi per fare la differenza e creare un qualcosa di migliore per tutti è una delle colonne portanti dell'intera serie.
  • Sheridan ha imparato dal padre a vivere ogni momento della propria vita come se fosse l'ultimo, una sorta di filosofia del "carpe diem", che gli sarà utile più avanti nella serie.
  • La lunghezza dei capelli di un Centauri indica l'importanza sociale di una persona (interessante notare che le donne sono completamente calve!), come è intuibile dal discorso che il primo ministro fa all'imperatore.
  • In questo episodio vediamo la "stretta di mano" tipica dei Centauri, un gesto di derivazione romanica (ai tempi dell'Impero si usava per verificare che chi si stava salutando non stesse portando armi nascoste sotto la manica).
  • Durante il colloquio tra Sheridan e l'imperatore centauri, quest'ultimo chiede: "No regrets, then?", e il capitano risponde: "A few. But just a few". Il tutto ricorda un dialogo simile tenutosi in The War Prayer, con Shaal Mayan che domanda a Delenn: "Do you regret the choices that you made to be here?", ottenendo come risposta: "Sometimes. Only sometimes".
  • Lo script completo di questo episodio è contenuto nell'appendice del libro The Complete Book of Scriptwriting di J. Michael Straczynski.
  • Questo episodio ha vinto il Premio Hugo 1996 per la categoria "Best Dramatic Presentation" con 457 voti, contro i 355 del film Apollo 13 e i 160 del film 12 Monkeys (L'esercito delle 12 scimmie). Si è trattato del primo premio Hugo assegnato ad un telefilm di fantascienza diverso da Star Trek (4 vittorie) e The Twilight Zone (3 vittorie) nei 43 anni di vita del premio.
  • Secondo J. Michael Straczynski, con questo episodio finisce la parte introduttiva della serie (durata tutta la prima stagione e i primi otto episodi della seconda) e si entra nella seconda fase, che Straczynski stesso chiama "Rising action", nella quale la trama inizia a salire di spessore e a divenire più interessante.
  • L'immagine delle due navi che passano sopra la testa è stata parte degli incubi notturni di J. Michael Straczynski per anni.
  • Turhan Bey aveva sostenuto il provino per la parte di Elric in The Geometry of Shadows, ma era stato scartato poiché ritenuto "troppo buono". Era comunque piaciuto alla produzione, e a J. Michael Straczynski in particolare, che ha scritto la parte dell'imperatore pensando proprio a lui. L'attore tornerà anche in un altro episodio, sebbene in tutt'altro ruolo.
  • La spilla dei Ranger è stata disegnata da J. Michael Straczynski, che nonostante la scarsa capacità di disegnatore è riuscito a spiegare ad Ann Bruice (disegnatrice dei costumi) come dovesse essere.
  • Michael O'Hare ha registrato il messaggio che vediamo in questo episodio al termine della prima stagione, poco prima di abbandonare la serie.
Tempo: 02:36
G'Kar: So, you are going to allow this, even over my objections?
Sheridan: What? Did I somehow turn invisible or something? Yes, ambassador. The Emperor is allowed to come aboard. Now, if this bothers you, I suggest you stay in your quarters, stick your fingers in your ears and hum real loud until it's over. Unless you'd like to try something as breathtakingly rational as trying to open up a dialogue. G'Kar, you are in a position to negotiate directly with the head of the Centauri Republic, and you are wasting it on a... tantrum.
Tempo: 09:25
G'Kar: Yes. It's a strange feeling, Kha'Mak, to know suddenly that all the decisions in your life have brought you to this place. There is no longer doubt or uncertainty. The future now consists of only three probabilities. In the moment that I strike, the Emperor and I will both die. Or he will die and I will spend my life in prison. Or I will fail and be killed. For the first time in my life, the path is clear.
Tempo: 11:51
Imperatore centauri: The past tempts us, the present confuses us, and the future frightens us. And our lives slip away, moment by moment, lost in that vast, terrible in-between. But there is still time to seize that one last fragile moment. To choose something better. To make a difference, as you say. And I intend to do just that.
Tempo: 17:44
Vir: Londo, don't do this.
Londo: I have no choice.
Vir: Yes, you do. Londo, please, please, please, I know you don't listen to me, but I'm asking you just this one time. Don't do this. There is no turning back once you start down that road.
Tempo: 18:18
Londo (a Vir): I understand... just fine. By this time tomorrow we will be at war with the Narns. May the Great Maker forgive me.
Tempo: 18:41
G'Kar: I was ready. I had prepared myself. I had made my peace with the universe, put all my affairs in order. I had the dagger in my hand! And he has the indecency to start dying on his own. Never in my life have I seen a worse case of timing.
Tempo: 26:50
Sinclair (a Garibaldi): Hello, old friend.
Tempo: 29:44
Sinclair (a Garibaldi): Stay close to the Vorlon and watch out for the shadows. They move... when you are not looking at them.
Tempo: 31:52
Imperatore centauri: How will this end?
Kosh: In fire.
Tempo: 32:57
Sheridan (a Ivanova): Sheridan's rule number 29: always make your opponent think you know more than you really know.
Tempo: 34:35
Refa: Mollari. What did he say, really?
Londo: He said... that we are both damned.
Refa: Well... it's a small enough price to pay for immortality.
Tempo: 38:12
G'Kar: For a hundred years the Centauri occupied our world, devastating it. We swore we would never let that happen again. This attack on our largest civilian colony has inflicted terrible damage and loss of life. They've crossed the line we can not allow them to cross. As a result, two hours ago my government officially declared war against the Centauri Republic. Our hope for peace is over. We are now at war. We are now at war.
Tempo: 40:14
Londo (a Vir): No, I have no desire to become Emperor. No, I prefer to work behind the scenes. The reward is nearly as great... and the risk far, far less.
Tempo: 41:07
Sinclair (a Delenn): Hello, old friend.
Ultima variazione della pagina: giovedý 01 gennaio 2009, 17:47:05
Legenda delle abbreviazioni delle tabelle.
Valid HTML 4.01 Transitional Valid CSS! Powered by xajax
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.