HyperB5Babylon 5CrusadeFilm TVLibri & FumettiMondiSpecieOrganizzazioniNaviTecnologiaPersonaggiAttori e StaffIndiceVarieSkin: Standard, by Sat'Rain
Sei in: Home Page > Babylon 5 > Episodi > The Long, Twilight Struggle
Ultime 10 pagine modificate
»  FAQ (12/06/2014)
»  Babylon 5 - Premi (12/06/2014)
»  Vorlon (12/06/2014)
»  Minbari (12/06/2014)
»  Quando vedere i Film TV? (12/06/2014)
»  Crusade - Introduzione (12/06/2014)
»  Crusade - Presentazione (12/06/2014)
»  Mike Collins (12/06/2014)
Babylon 5 - Episodi Stagione 2The Long, Twilight Struggle Divided LoyaltiesComes the Inquisitor
Su questa pagina: BabylonTramaCitazioniDomande senza rispostaNoteZocalo
Numero di produzione dell'episodio219
Numero sequenziale dell'episodio42
Data di prima trasmissione negli Stati Uniti18/10/1995
Data di prima trasmissione in Italia (TV terrestre free)27/03/1999
Data di prima trasmissione in Italia (TV satellitare a pagamento)03/12/2007
Titolo tedescoDie Armee des Lichts
Titolo spagnoloLa larga batalla crepuscular
Titolo franceseL'armée de lumière
Titolo italiano (RAI/DVD)Alleati e nemici
Titolo italiano (Canal Jimmy)La lunga lotta nel crepuscolo
Autore della storiaJ. Michael Straczynski
RegistaJohn C. Flinn III
La guerra tra Centauri e Narn è giunta alle ore decisive. Draal ricompare sulla stazione, offrendo il suo aiuto a Sheridan.
  • La guerra tra Centauri e Narn è terminata con la vittoria dei primi e la sconfitta dei secondi. Gran parte della flotta narn è distrutta dalle Ombre a Gorash 7, mentre le navi centauri bombardano Narn usando armamenti illegali e costringendo il pianeta alla resa incondizionata.
  • Londo chiede un ulteriore favore a Morden e alle Ombre, ossia distruggere la flotta narn a Gorash 7, anche se inizia a temere la potenza dei suoi alleati e decide quindi di non volere più avere niente a che fare con loro in futuro.
  • Londo rende noti i termini della resa dei Narn: destituzione del Kha'Ri, sostituito da un organo decisionale costituito da membri scelti dai Centauri; arresto e processo di tutti i membri del Kha'Ri per crimini di guerra contro i Centauri; nuova disposizione che prevede l'esecuzione di cinquecento Narn per ogni Centauri ucciso da un Narn, compresa la famiglia dell'assassino.
  • G'Kar chiede ed ottiene asilo politico a bordo di Babylon 5. Perde comunque la sua carica di ambasciatore e il posto nel Consiglio della stazione.
  • Draal convoca Sheridan e Delenn su Epsilon 3 ed annuncia che sosterrà il capitano nella imminente guerra contro le Ombre.
  • Delenn rivela a Sheridan l'esistenza dei Ranger. Inoltre, l'ambasciatrice decide di condividere il coordinamento dei Ranger su Babylon 5 con Sheridan.
  • Ora che Londo ha affermato di non volere più chiedere aiuti alle Ombre, il suo peso all'interno della cospirazione che governa di fatto i Centauri è indubbiamente minore. Refa ne trarrà vantaggio?
  • Lo Zathras che nomina Draal è lo stesso apparso in Babylon Squared o si tratta solo di omonimia? E, nel primo caso, cosa ci fa su Epsilon 3?
  • I macchinari di Epsilon 3 sono coinvolti e/o responsabili di quanto accaduto a Babylon 4?
  • L'Imperatore Cartagia, appena salito al trono, non ha in realtà il controllo sui destini della Repubblica, che paiono invece avere Refa e i suoi soci.
  • Draal non è solo su Epsilon 3, ma viene aiutato da alcuni individui che si prendono cura dei macchinari installati sotto la superficie del pianeta, tra cui un certo Zathras.
  • Per quanto si vede in questo episodio, Sheridan non è al corrente del ruolo di Sinclair come capo dei Ranger.
  • I Centauri bombardano Narn utilizzando i Mass Driver, arma dichiarata illegale da tutte le specie avanzate, che sfrutta degli asteroidi lanciati dall'orbita verso la superficie di un pianeta, causando all'impatto un cratere di dimensioni ragguardevoli e l'innalzamento di detriti e polveri che impediscono alla luce solare di passare attraverso la coltre, causando gravi danni all'ecosistema.
  • La nave delle Ombre colpita dagli incrociatori narn pare aver perso il controllo e rimane alla deriva finché non viene soccorsa da un altro vascello. Essendo basata su tecnologia organica, probabilmente era in preda al dolore per la perdita di parte di una delle appendici.
  • I Centauri paiono disporre di tecnologie di controllo della gravità più avanzate di quelle note ai Terrestri: nella scena del bombardamento di Narn, Londo è a bordo di una nave centauri, con i piedi ben attaccati al suolo, nonostante che nessuna parte del vascello stia roteando su sé stessa per creare la gravità.
  • Londo appare decisamente combattuto tra quanto sicuramente gli dice la sua coscienza e la volontà di ridare al suo popolo l'importanza che aveva un tempo.
  • In questo episodio, i ruoli di Centauri e Narn sono completamente stravolti rispetto all'inizio di Babylon 5.
  • Fate attenzione al numero delle navi delle Ombre che si vedono: in Signs and Portents era una sola, in Chrysalis erano due, in questo episodio ne compaiono quattro. Un modo per fare avvertire allo spettatore sia la maggiore importanza dello scontro, sia la maggiore intraprendenza delle Ombre rispetto alle prime apparizioni della specie.
  • Le navi più grandi delle Ombre possono lanciare dei piccoli caccia e hanno a disposizione un'arma capace di fare collassare un jump point in formazione.
  • Da quanto scoperto in And Now For a Word, si può affermare che i Centauri stavano preparando l'attacco al pianeta Narn da qualche tempo, visto che già facevano transitare di nascosto dei Mass Driver nei pressi della stazione.
  • Vediamo per la prima volta Londo avere un colpo di tosse. Non l'ha mai fatto prima, ma nel suo sogno (The Coming of Shadows) lo si vede proprio tossire.
  • Kosh è presente nella scena finale in cui Sheridan parla ai Ranger, rendendo così "ufficiale" il suo coinvolgimento.
  • È la prima volta che sentiamo parlare di una protesta ufficiale dei Vorlon dai tempi di The Gathering.
  • Il titolo dell'episodio proviene da un discorso tenuto dal Presidente USA John F. Kennedy, che riportiamo di seguito: "Now the trumpet summons us again: not as a call to bear arms, though arms we need; not as a call to battle, though in battle we are; but as a call to bear the burdens of a long, twilight struggle, year in and year out, rejoicing in hope, patient in tribulation, a struggle against the common enemies of man: tyranny, poverty, disease, and war itself".
  • Questo episodio contiene più sequenze in computer grafica di quelli che l'hanno preceduto. La realizzazione delle scene in CGI ha occupato gli addetti per quasi un mese.
  • L'attore che interpreta Draal in questa puntata è diverso da quello che aveva ricoperto il ruolo in A Voice in the Wilderness - Part 1 e A Voice in the Wilderness - Part 2, ossia Louis Turenne, che a causa di problemi di salute non era disponibile per le riprese. La battuta sul fatto che la Grande Macchina di Epsilon 3 ha ringiovanito l'aspetto di Draal è stata inserita per giustificare il cambio di aspetto del personaggio.
  • La prima trasmissione televisiva di questo episodio è avvenuta nel Regno Unito il 1 agosto 1995, oltre due mesi prima che negli Stati Uniti. La trasmissione nel Regno Unito è avvenuta nei giorni del cinquantesimo anniversario dello sgancio della prima bomba atomica sulla città di Hiroshima (evidenti i paralleli con il bombardamento di Narn).
  • Peter Jurasik ha affermato di essere decisamente contento di come è venuta la scena in cui Londo espone le condizioni dei Centauri per la resa dei Narn al Consiglio della stazione. Al contrario, J. Michael Straczynski non voleva un Londo così deciso in questa scena, ma non era presente sul set il giorno delle riprese, e quando ha visto il risultato era ormai troppo tardi per girare di nuovo il pezzo.
  • Lo script originale prevedeva che anche Draal fosse presente nella scena finale in cui Sheridan incontra i Ranger.
  • John Schuck aveva inizialmente sostenuto il provino per il ruolo di G'Sten.
Tempo: 11:20
Londo: Mass drivers? They have been outlawed by every civilized planet!
Refa: These are uncivilized times.
Londo: We have treaties.
Refa: Ink on a page.
Tempo: 17:01
Sheridan: Sure you know where you are going?
Delenn: Of course. I have an excellent memory.
Sheridan: Positive?
Delenn: Abso-fragging-lutely-dammit. Since our last discussion I have been studying your use of language. Do you approve?
Sheridan: Well, we'll talk about that later. Left or right?
Delenn: Left... I believe.
Tempo: 18:38
Draal (a Delenn): You have changed... I like it.
Tempo: 19:30
Draal (a Sheridan): I know Delenn has told you about the coming darkness. And, lately, I've learned about your role in shall we say... a conspiracy of light aimed at your own government.
Tempo: 20:34
Draal (a Sheridan): It might be helpful for you to know that you are not alone. And that in the long, twilight struggle, which lies ahead of us, there is the possibility of hope.
Tempo: 25:57
Draal: Zathras! Zathras! Never around when he is needed!
Tempo: 26:09
Ivanova: Garibaldi, we've got trouble!
Garibaldi: So what else is new?
Ivanova: I mean, major!
Tempo: 29:33
Reporter di ISN: Government analysts predict that, unless the Narn government surrenders soon, their entire infrastructure will be totally destroyed. To quote Senator Ronald Quantrell, "They're being bombed back into the stone age."
Tempo: 35:42
G'Kar: No dictator, no invader, can hold an imprisoned population by the force of arms forever. There is no greater power in the universe than the need for freedom. Against that power governments, and tyrants, and armies can not stand. The Centauri learned this lesson once. We will teach it to them again. Though it will take a thousand years, we will be free.
Tempo: 40:43
Sheridan (ai Ranger): Tell the other Rangers, the ambassadors, everyone in this Army of Light that Babylon 5 stands with you. Tell them... tell them that from this place, we will deliver notice to the parliaments of conquerers that a line has been drawn against the darkness, and we will hold that line, no matter the cost.
Ultima variazione della pagina: mercoledý 11 febbraio 2009, 19:47:09
Legenda delle abbreviazioni delle tabelle.
Valid HTML 4.01 Transitional Valid CSS! Powered by xajax
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.